SARDEGNA E CORSICA

No Comments

Una vacanza in catamarano tra le meraviglie della Sardegna e della Corsica, per scoprire, nel blu del Mediterraneo.

L’itinerario per le vacanze in barca a vela in Sardegna e Corsica che trovate descritto qui è quello che faccio più spesso, con le condizioni di vento prevalente in questo periodo nelle Bocche di Bonifacio, ovvero un ponente moderato. Naturalmente le condizioni del vento e del mare possono costringerci a cambiare rotta in parte o completamente, ma conosco la Sardegna del Nord e la Corsica del Sud da vent’anni, e vi do la sicurezza di provare ogni volta il miglior itinerario possibile date le condizioni.

PROGRAMMA, Sardegna e Corsica  7 giorni e 7 notti, Sabato/Sabato

Sabato sera, arrivati a Palau, troverete le Freya ad aspettarvi e mentre vi sistemate nella vostra cabina le pentole staranno già fumando per la prima cena a bordo. Conoscerete gli altri ospiti e prenderete confidenza con la barca.

Domenica mattina si mollano gli ormeggi per una prima breve navigazione: avrete tutto il tempo per adattarvi alla vita sull’acqua se siete alla prima esperienza, o cimentarvi nelle manovre e nella conduzione se ne avete voglia.
La prima sosta per un bagno e il pranzo in rada è di solito a Caprera, in una delle sue spiagge bianche incastonate tra massi di granito levigati, immerse nel verde intenso e profumato della macchia mediterranea. Nel pomeriggio, dopo tuffi e riposino, su le vele per doppiare il capo dell’isola e andare a passare la notte in una delle baie della Maddalena, dove il silenzio e i colori del tramonto vi lasceranno senza fiato.

Lunedí si traversano le mitiche Bocche di Bonifacio: una navigazione di un paio d’ore che vi farà assaporare davvero il piacere della vela e del vento. La nostra meta di solito è l’isola di Cavallo, uno degli specchi d’acqua più azzurri che vi possiate immaginare. Nel pomeriggio, se le condizioni sono favorevoli, si veleggia fino ad una delle spiagge più belle della Corsica, la baia di Rondinara, per un aperitivo sulla sabbia.

Martedí è dedicato alla scoperta di Lavezzi, isola dal fascino senza tempo e dalla bellezza mozzafiato. Le sue acque sono straordinariamente trasparenti, e il paesaggio sottomarino è bello quanto quello terrestre: saraghi reali, occhiate e cernie vi nuoteranno intorno senza timore sopra praterie di posidonia. Sarete tra i pochi fortunati che se la potranno godere al tramonto, senza nessuno in giro, e camminare tra i sentieri di fiori e giunchi che si piegano fino al mare, tra le rocce scolpite dal vento in forme strabilianti. La notte a Lavezzi è sempre magica.

Mercoledí è il giorno di Bonifacio, sosta mondana delle vacanze in barca a vela in Sardegna e Corsica.
Dopo il bagno e il pranzo a Lavezzi si tirano su le vele per risalire il vento e arrivare sotto le falesie bianche di Bonifacio per imboccare l’apertura del fiordo in cui si trova il marina, sicuramente uno dei più suggestivi del Mediterraneo.

Mentre a bordo ci si prepara ad una cena speciale, sarete liberi di passeggiare per le viuzze del centro storico, fare shopping, visitare la città vecchia, o semplicemente godervi un pastis seduti in uno dei bar del marina ammirando alcune della barche più belle del mondo. Il dopo cena di solito è dedicato alla ricerca di buona musica dal vivo in qualche strada del centro e ad una passeggiata digestiva…

Giovedí mattina si lascia Bonifacio per una breve navigazione fino all’Isola Piana, una piccola isoletta unita alla terraferma da una lingua di sabbia bianca e immersa in un mare azzurro che nulla ha da invidiare ai Caraibi. Dopo pranzo si leva l’ancora per tornare a tutta vela verso la Sardegna: un unico bordo fino a Spargi, un altro per costeggiare Budelli, ammirare la strepitosa Spiaggia Rosa e trovare un posto in rada per passare la notte.

Venerdí mattina con una breve navigazione si cerca una rada a Spargi che sia adatta alle condizioni di vento, e ci si dedica agli ultimi bagni e all’ultima cena in rada. Un’ultima dolce veleggiata per rientrare a Palau.

Sabato mattina Sbarco

Base nautica: imbarco/sbarco, Palau Porto.

Nota bene: gli itinerari possono subire variazioni, causa condizioni meteo.

Categories: Uncategorized

Lascia un commento